Cosa ti può accadere se non indossi le cinture di sicurezza?

Sos-Incidente-Guida-Sicura-Con-Cinture

Cosa ti può accadere se non indossi le cinture di sicurezza?

Allacciare le cinture di sicurezza all’interno di una vettura è molto importante per la salvaguardia, in primo luogo, della propria persona in caso di incidente stradale. A seguito di un ingente numero di sinistri dovuti alla mancata prudenza, con il decreto legislativo del 13 marzo 2006 n. 150 (entrato in vigore dal 14 aprile 2006), è stato reso obbligatario indossare le cinture di sicurezza per conducente e passeggeri che si trovano all’interno dei veicoli.

 

 

Se ti fermassero gli agenti stradali e non indossassi correttamente la cintura di sicurezza cosa potrebbe accadere?

Conducente o passeggero che tu sia, se non indossi le cinture di sicurezza rischi la decurtazione di cinque punti della patente e 80 € di sanzione. Potrebbero addirittura sospenderti la patente per un periodo di tempo che varia da 15 giorni fino addirittura a due mesi.
Il conducente rischia ancora di più poiché è proprio lui a dover imporre ai passeggeri di adottare le dovute precauzioni di sicurezza! In caso di incidente stradale con feriti gravi, il conducente potrebbe infatti rispondere del reato di lesioni aggravate o concorso in omicidio colposo.

L’uso della cintura di sicurezza purtroppo viene preso molto alla leggera dalle persone. Questo equipaggiamento riserva delle importanti funzioni, che è sempre bene ricordare, per capire l’importanza di salvaguardare la propria vita.

 

 

Vuoi sapere cosa potrebbe accaderti nel caso rimanessi vittima di un incidente stradale e non indossassi la cintura?

Guarda il video qui sotto… la prossima volta non ti dimenticherai di indossare la cintura!

 

Per maggiori informazioni o per avere una consulenza gratuita in caso d’incidente stradale contatta subito la sede di Sos Incidente più vicina a te!

Il nostro team di professionisti è a tua disposizione per darti il miglior supporto e offrirti una consulenza personalizzata al fine di farti ottenere il giusto risarcimento!

 

Condividi questo articolo su: