fbpx

L’assicurazione della controparte dice che la tua auto ha un valore pari a 0?

SOSIncidente_Storia_16Apr_20

L’assicurazione della controparte dice che la tua auto ha un valore pari a 0?

Florio Alexander si è trovato coinvolto in un incidente con 3 veicoli, il suo nel mezzo, per cui ha indennizzo non diretto. Avendo un automobile datata, di 13 anni, l’assicurazione della controparte non voleva dare il risarcimento danni, per cui ha chiesto aiuto ad Sos Incidente.

Mentre Florio Alexander stava procedeva tranquillamente sulla sua carreggiata, si è ritrovato, in men che non si dica, coinvolto in un incidente a indennizzo non diretto con altri 2 veicoli, lui era nel mezzo, riportando sia danni materiali, con l’automobile disfatta e il danno fisico. E’ normale pensare che essendo stato colpito da altri, lui avesse pienamente ragione. Ed è qui che arriva prima il danno e poi la beffa. Infatti l’assicurazione della controparte non voleva pagargli il risarcimento danni. Quale potrebbe essere il motivo? L’auto era molto datata per cui era poco conveniente risarcirla. Infatti Florio aveva una Fiat 600 di 17 anni, con un valore pari a 0. Infatti i danni che il veicolo riportava erano di 2/3000 euro. Per l’assicurazione sarebbe stato antieconomico.

Il ragazzo non si è voluto comunque accontentare, perchè per lui aveva un valore affettivo quell’auto che l’aveva accompagnato in questi 17 anni per le strade della Lombardia. Così ha deciso di rivolgersi all’infortunistica stradale di Cesano Maderno, in provincia di Monza Brianza, per poter ottenere sia il risarcimento fisico che auto. I responsabili della sede di Cesano hanno preso in carica il mandato e hanno iniziato a preparare la richiesta di risarcimento. Soprattutto hanno cercato di dare valore all’auto, così tanto storica e soprattutto importante per il cliente, che non aveva ricevuto il giusto risalto.

Per dare valore all’auto, così da poter richiedere il risarcimento danni, hanno inserito l’immatricolazione, il frame, il rimborso della spesa del carroattrezzi e del deposito finché l’auto non è stata demolita. L’assicurazione della controparte non ha fatto altro che accettare la richiesta e concordare il risarcimento danni per un valore pari a 1600 euro.

Prima Florio Alexander era stato demotivato di aver perso, oltre al danno affettivo, anche quello economico, ma grazie il pronto intervento di Sos Incidente, con la loro strategie e gli strumenti è stato risollevato d’animo, tanto da rimanere il contatto con il responsabile della sede lombarda perchè l’ha aiutato senza mai scoraggiarlo ma con tanta positività.

N.B.: foto di repertorio

 

Condividi questo articolo su: